Gli attivisti M5S: “Vogliamo nostro Teatro Duni”

Il Teatro Duni ha chiuso nuovamente i battenti.
Matera nel suo più importante momento di gloria e riscatto internazionale, si ritrova senza la sua più grande sala teatrale, proprio ora che deve sostenere il ruolo di Capitale della Cultura 2019.
Nel marzo 2019 il Teatro Duni deve compiere compie 70 anni di attività!
Inaugurato nel 1949, su un progetto di Ettore Stella promettente giovane architetto materano e realizzato da imprenditori privati, il Teatro Duni appartiene alla storia e cultura materana, un edificio di architettura avanguardistica, uno scrigno immenso perfettamente inglobato nel tessuto urbanistico del centro città.
Da diversi anni ormai la proprietà chiede una collaborazione dell’amministrazione pubblica per riqualificare lo stabile e la sua programmazione per dargli nuovamente dignitosa gloria.
Quella del Duni non è storia che può diventare ostaggio di campagne elettorali!
L’amministrazione comunale deve impegnarsi ad individuare le soluzioni giuridiche e finanziarie necessarie per la sua continuazione.
E’ di fondamentale importanza per Matera avere un contenitore culturale di prestigio, un palcoscenico adeguato, con una buona acustica, uno spazio per la divulgazione della cultura e per la preparazione degli artisti, elementi importanti da cui non si può prescindere per la città capitale europea della cultura 2019.
E’ necessaria inoltre una buona programmazione che può aggiungere ulteriori opportunità turistiche e culturali e incrementare il sapere per le nuove generazioni.
Il M5S si fa portavoce dell’esigenza di avere un teatro attivo ed operativo per il rilancio del nostro territorio e della nostra cultura. Anche se la proprietà del teatro è privata un Comune può trovare varie forme di agevolazione e sostegno, non assistenziale, ad attività di questo genere che operano come aggregatori culturali e sociali per il bene della collettività. Dalla prossima legislatura comunale il M5S di Matera si adopererà per cogliere e sviluppare tutte le soluzioni possibili per la riapertura del nostro Teatro Duni.
Gli attivisti e candidati del M5S alle prossime elezioni comunali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *