Tre gol al Savoia e il Real Satriano porta a casa il derby

Seconda Categoria Lucana, girone A

Tabellini
Savoia – Real Satriano 0-3 (primo tempo 0-1)
Marcatori: 40′ Cavallo, 52′ Pascale Donato, 57′ Lanzi
Savoia: Salvatore, Capece (70′ Picciuolo), Marino Giovanni, Parrella (C), Bosco, Petrullo, Mancino, Turco, Giosa, Ricciardi, Rendina (62′ Marino Michele). Allenatore: Fausto Cavallo
Real Satriano: Positino, Di Lascio, Locantore (65′ De Leon), Sileo, Zanda Giovanni (C) (60′ Camera), Luongo (75′ Marino), Lanzi, Pascale Donato, Lorenzino, Zanda Antonello, Cavallo
A disposizione: Fiore, Formicola, Pascale Lucio Matteo. Allenatore: Antonio Pascale
Note
Ammoniti: Capece e Bosco per il Savoia, Zanda Giovanni, Di Lascio e Sileo per il Real Satriano
Fedeli al proverbio “non c’è due senza tre”, i ragazzi di mister Pascale incamerano la terza vittoria consecutiva, passando sul difficile campo del Savoia nella terza giornata di ritorno della Seconda Categoria Lucana – girone A.
Un risultato rotondo giunto al termine di una partita dai due volti, che non rende piena giustizia a quanto visto in campo, grazie ad un generoso Savoia che nella prima frazione di gioco ha messo in seria difficoltà la compagine giallonera, prima di capitolare dinanzi al maggior tasso qualitativo degli avversari.
Il Real si avvicina così alle due settimane più importanti della stagione – con gli scontri al vertice contro l’Atletico Pignola e l’Oraziana Venosa – con il morale alle stelle e la consapevolezza di potersela giocare fino alla fine per il salto di categoria.
La Partita – Desiderosi di ben figurare contro un’avversaria di maggior caratura, i salviani partono aggressivi e per mezz’ora tengono sotto scacco il Real Satriano, proponendosi con continuità dalle parti di Positino. L’attacco composto dal guizzante Ricciardi e da Giosa impensierisce più volte la retroguardia satrianese, costretta agli straordinari per non capitolare.
Satriano spuntato e nervoso, che fatica a trovare fonti di gioco su cui appoggiarsi e si affida a sporadici contropiedi senza esito.
Quando il primo tempo sembra volgere al termine, l’episodio che cambia l’inerzia all’incontro. Protagonista il grintoso Cavallo, che dai 25 metri scaglia una potente punizione alle spalle di Salvatore. Per lui prima gioia stagionale e Real che con poco merito va al riposo in vantaggio.
Il gol e la plausibile strigliata di mister Pascale hanno il potere di destare dal torpore il Satriano, che entra in campo con maggiore aggressività e voglia di vincere.
Un Savoia sfiduciato e a corto di fiato non può che accusare il colpo, subendo in cinque minuti il raddoppio di Donato Pascale dopo una bella combinazione con Lorenzino e il terzo gol ad opera di un convincente Lanzi, che fulmina il portiere di casa con un preciso sinistro.
La partita sostanzialmente termina qui, con il Real Satriano che amministra e sfiora ripetutamente il quarto gol con Cavallo e Lorenzino.
L’analisi – “Bisogna migliorare l’approccio alla partita – sostiene il mister del Satriano Pascale – perché non avremo sempre la fortuna di oggi. Portiamo a casa il risultato e ci prepariamo con fiducia a un tour de force che ci dirà dove possiamo arrivare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *