Grande successo per la ‘Giornata della Filatelia’ a Massafra

 

Il giorno 26 novembre si è celebrato presso la Scuola Secondaria di 1° Grado “Alessandro Manzoni” a Massafra (TA), organizzato dal Circolo Filatelico “A. Rospo” con Poste Italiane e F.S.F.I., il nono appuntamento della “Giornata della Filatelia”, che ha coinvolto tutte le scuole partecipanti su un unico tema: i 150 anni della proclamazione dell’Unità d’Italia. Vi hanno partecipato 1248 alunni di 55 classi delle scuole primarie “Giovanni Pascoli” e il plesso “Iacovelli”; “San Giovanni Bosco” e i plessi “Nuove Vicinanze” e “Padre Abatangelo” le scuole secondarie di 1° grado “Andria” e “Manzoni”; l’ITIS “Amaldi”, l’ITAS “Mondelli”, il Liceo Artistico “Calò”, il liceo classico e scientifico “De Ruggieri” retti dai dirigenti scolastici dott.ssa Grazia Castelli, prof.ssa Patrizia Capobianco, prof.ssa Marcella Battafarano, prof. Alberto Altamura, dott. Vito Giuseppe Leopardo, prof. Giacomo Palagiano e dott. Stefano Milda. Tante le docenti referenti e coordinatrici i cui nomi sono stati citati al moneto della premiazione (targhe alle scuole, diplomi a docenti e dirigenti scolastici, materiale filatelico agli alunni).E’ stato un appuntamento sempre più sottolineato dalla presenza delle Istituzioni che hanno nei loro interventi ben evidenziato il pregevole lavoro del Circolo filatelico che riesce a coinvolgere giovani ed adulti, facendoli entrare nel fantastico mondo del francobollo, importante veicolo di trasmissione dei valori e della cultura di ogni popolo e non solo testimonianza del nostro passato. Francobollo, per questo, ritenuto un “aiuto” di elevato valore educativo e formativo senza tramonto per i giovani. Il vice sindaco Antonio Viesti, l’assessore alla Pubblica Istruzione Giancarla Lazzaro, l’assessore alla Cultura e all’Associazionismo Antonio Cerbino, il presidente del Consiglio comunale Giandomenico Pilolli ed i dirigenti scolastici Marcella Battafarano, Patrizia Capobianco, Alberto Altamura e Giacomo Palagiano sono stati tutti concordi nell’affermare anche che i “francobolli sono cultura”, che sono un bene da tutelare perché ricordano ai ragazzi tempi e spazi, avvenimenti, circostanze, luoghi, ricorrenze e quindi rinforzano il senso dell’appartenenza al patrimonio civile e il senso dell’appartenenza anche all’Italia. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha dato un grande significato a tutte le cerimonie che hanno caratterizzato i 150 anni dell’Unità d’Italia, facendo scoprire che il senso dell’appartenenza all’Italia è molo vivo e molto attuale. Anche nella Giornata della Filatelia ha sottolineato questo senso dell’importanza dell’Unità d’Italia attribuendo una medaglia al Circolo Filatelico di Massafra, accompagnandola da una lettera indirizzata al presidente Nino Bellinvia. La manifestazione è stata patrocinata anche dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Taranto e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università della Ricerca (Ufficio Regionale per la Puglia).

Tutti gli alunni (ed anche due soci del circolo filatelico: Michele Scarcia e Mario Morelli) con l’ausilio dei francobolli, hanno dato spazio alla loro creatività sviluppando collezioni anche sulla donna di ieri e di oggi, sulla moda, sulle armi, sui costumi, sulle monete, sui poeti ed eroi, su Garibaldi, sul brigantaggio, sull’Inno di Mameli, sui valori, sui personaggi, sulla pittura del tempo, ecc. E’ stato anche affrontato il tema della “Scuola”, a significare proprio l’importanza che la scuola ha avuto in questi 150 anni. Nel corso della manifestazione ha funzionato un apposito ufficio filatelico temporaneo, (diretto da Salvatore Giardina, specialista del Comparto Filatelico della Filiale Poste di Taranto e con addetti Antonio Fiorente e Rosaria Oliva) che ha apposto uno speciale annullo filatelico creato da Pietro Silvestri su una cartolina opera di Salvatore Colella e di Rocco Silvestri. A seguire la manifestazione numerose testate locali, regionali e nazionali. Presenti, tra gli altri l’addetto stampa del Comune Francesco Resta, il giornalista ed editore Antonio Dellisanti, “Tele Punto 5” e “Tele Sud”, l’emittente radiofonica Multiradio; diversi presidenti di varie associazioni cittadine (Tonia Di Gregorio della “Fidapa”, Tommaso Petrelli del C.S. “Taekwondo Massafra”, Antonello Tannoia dell’Associazione “Agorà”, Rocco Silvestri de “Il Ventaglio”, Marilina Notaristefano neo presidente dell’associazione “Terra di Puglia”, Lello Panaro dell’Associazione 74016, Tiziana Gentile dell’Associazione Cattolica,…). A visitare la mostra anche il Generale della Guardia di Finanza Emanuele Basile e il Tenente Colonnello di Finanza Francesco Basile. E’ pervenuto anche un telegramma augurale di Gennaro Cosentino, presidente del Circolo filatelico “Città di Cariati Marina”. Nella foto un momento della manifestazione con in mostra la medaglia del Capo dello Stato. Da sx: il vice sindaco Antonio Viesti, l’assessore alla P.I. Giancarla Lazzaro, l’assessore alla Cultura e all’Associazionismo Antonio Cerbino, il dirigente scolastico Marcella Battafarano, il presidente del Circolo filatelico Nino Bellinvia, il presidente del Consiglio comunale Giandomenico Pilolli e il delegato di Puglia e Basilicata della FS.F.I. Francesco Rospo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *