Guardia di Finanza smaschera 16 persone a Manfredonia che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza

La Guardia di Finanza ha incastrato 16 persone a Manfredonia che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. In alcuni casi si trattava di persone con attività lavorativa in nero che avevano stipendi fino a 1800 euro al mese. L’intervento dei finanzieri ha evitato che l’INPS di Manfredonia continuasse ad erogare la misura di sostegno per ulteriori 102mila euro circa.
I beneficiari sono stati segnalati sia alla Procura della Repubblica di Foggia, per aver utilizzato dichiarazioni o documenti falsi o attestanti cose non vere, sia all’Inps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *