I giovani Idv contro la violenza sulle donne

Le donne dell’Italia dei Valori sono scese in piazza in questi giorni, a Matera e Potenza, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, per incontrare la gente e parlare di un problema molto diffuso come questo tipo di maltrattamenti. All’iniziativa hanno aderito anche le giovani ragazze della provincia, che erano in Piazza Vittorio Veneto per dare il loro contributo ad un’iniziativa sicuramente utile a conoscere e a capire la percezione del problema. Infatti, ascoltando le opinioni della gente, si è riscontrata la convinzione che questo tipo di violenza non è affatto in diminuzione ma in aumento. E che si esprime in diverse forme di sopruso, nella quotidianità e, soprattutto, nella vita domestica. Come giovani dell’IDV della provincia di Matera riteniamo che la violenza, soprattutto sulle donne, è un atto di assoluta brutalità, un crimine che deve essere sempre denunciato alle autorità pubbliche, anche se ancora viene considerato da molte donne come una questione privata. Infine, è risaputo che almeno una donna su cinque subisce nel corso della sua vita uno stupro o un tentativo di stupro. E alcuni uomini usano la violenza per mantenere o rafforzare il loro potere nei confronti delle donne. Ma è tempo che le donne comincino a capire che atti di questo tipo vanno denunciati sempre, dalle più giovani alle meno giovani, perché non si deve aver paura né vergogna di essere state delle vittime. A vergognarsi dovrebbero essere quei soggetti pericolosi che, se non denunciati, potrebbero continuare impuniti in questi comportamenti squallidi.

                                                                                                                          Giovani IDV provincia di Matera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *