“I Lions di Matera a favore dei medici”

“Le mascherine, anche quelle chirurgiche, sono bene così prezioso che ai medici ospedalieri è fatto obbligo di adoperarle solo nei reparti di malattia infettiva e di terapia intensiva. I medici di famiglia, pediatri e medici di continuità assistenziale hanno ricevuto dall’azienda sanitaria appena tre mascherine ffp2 che garantiscono una protezione massima di 8 ore ciascuna”, è quanto afferma il presidente del l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Matera, dott. Severino Montemurro, in un comunicato stampa emesso in data odierna.
Tutti hanno nella mente le immagini di quello che in questi ultimi tempi si sta verificando in Italia e nel mondo a causa del coronavirus. Strade vuote, lunghe file a supermercati e farmacie, ospedali pieni di contagiati, operatori sanitari esausti, medici ospedalieri e di medicina generale in prima linea che purtroppo devono anche contare decine di decessi di loro colleghi.
Tenendo conto della penuria di dispositivi di protezione individuale (DPI) necessari ai medici di medicina generale per affrontare tale emergenza, i Lions di Matera, per loro stessa missione sensibili alle problematiche sociali e sanitarie, d’intesa con l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Matera, hanno deciso di fare dono di 500 mascherine FFP2 ai medici di famiglia. I presidenti del Lions Club Matera Host Piero Mazzei e del Matera Città dei Sassi Maurizio Lazzari hanno provveduto a comunicare al presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Matera, dott. Severino Montemurro, del piccolo ma utilissimo contributo che i Lions di cuore offrono a favore di una categoria di lavoratori che, nonostante tutto, continua a prendersi cura della salute dei cittadini, anche a rischio della
propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *