I Nas di Taranto sospendono 10 ambulatori pubblici regionali

I Carabinieri dei Nas di Taranto hanno revocato l’autorizzazione all’esercizio per 10 ambulatori pubblici di ospedali pugliesi preposti alla gestione di pazienti con patologie reumatologiche. Gli accertamenti dei militari hanno riscontrato l’assenza dei requisiti minimi strutturali, tecnologici ed organizzativi presso gli ambulatori istituiti secondo i modelli ‘hub’ (deputati a interventi diagnostici e terapeutici ad alta complessità) e ‘spoche’ (destinati alla gestione ordinaria dei pazienti).
Il servizio Programmazione assistenza ospedaliera e specialistica dell’assessorato alla Salute della Regione Puglia, al fine di tutelare la sicurezza dei pazienti e garantire l’appropriatezza delle prestazioni, ha disposto l’immediata sospensione dell’esercizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *