Il MAF 2013 si colora con gli Honeybird&The Birdies e la Blue Economy

making art factory labLa VI edizione del Making Art Festival prosegue domenica 25 agosto proponendo nuovi appuntamenti con l’aperitivo culturale e il concerto serale che, da anni, scandiscono l’evento di fine estate a Marconia. I colori degli Honeybird & The Birdies, una delle band più bizzarre e geniali degli ultimi tempi, si misceleranno sul palco allestito nella Villa comunale dove, nel pomeriggio, nell’ambito dell’incontro “Blue Economy e le nuove traiettorie culturali per le economie locali: il futuro”, si analizzerà come l’economia lucana potrebbe svilupparsi in modo sostenibile, tingendosi di blu.

La seconda giornata del MAF partirà alle 18:00 con due laboratori, uno dedicato all’arte, l’altro focalizzato sul tema della riduzione dei rifiuti. Il mini-corso di pittura “Fare Pensare Arte”, per adulti e ragazzi, sarà tenuto dall’artista Antonella Malvasi, mentre il laboratorio di riciclo creativo “La bottega del rifiuto” sarà a cura di Studio Oikos. Maf Lab e Mak Kids apriranno la strada al tradizionale incontro-dibattito, in programma alle 19:30. In compagnia del giornalista d’inchiesta di basilicata24, Andrea Spartaco, e del presidente del WWF Matera, Domenico Rizzi, si parlerà di natura ed economia. A portata di mano, la “bibbia della Blue Economy”, l’omonimo libro di Gunter Pauli, pubblicato in Italia da Edizioni Ambiente per il WWF. La sfida lanciata qualche anno fa dall’economista e imprenditore belga al mondo della scienza, dell’industria, dell’imprenditoria e della finanza, verrà raccolta anche in Basilicata per valutare la concreta applicazione sul territorio del nuovo modello di sviluppo che indica la via d’uscita dalla crisi economica nell’imitazione della natura.

Anche domenica, e fino a lunedì, sarà possibile visitare la mostra collettiva “Making Art Factory Lab” che vede esposti, insieme alle opere realizzate da 13 artisti emergenti, i lavori realizzati dai piccoli partecipanti al Laboratorio di Emanuele, svoltosi a luglio. Proseguiranno, inoltre, i live painting che contribuiscono al successo del MAF, “festival del fare l’arte e dell’arte del fare”. La musica dal vivo si accenderà alle 21:30 con il trio indie-folk italiano Honeybird & The Birdies. Tre personaggi eccentrici come uccellini e dolci come il miele saliranno sul palco per dare vita ad uno spettacolare baccanale con coreografie folli e una babele di lingue, dialetti e suoni. Los Angeles, Catania e Torino sono le loro città di provenienza; charango, batteria e basso i loro strumenti principali. Lo spazio Maf Concert proseguirà, in seconda serata, con il djset a cura dell’emittente web bernaldese Radio Raptus – Libera Radio in Libero Paese.

Il Making Art Festival terminerà lunedì 26 agosto con il concerto della band bernaldese Esquelito, vincitrice dell’Italia Wave Basilicata 2012. Sostenuto dal Comune di Pisticci e dalla Provincia di Matera, il festival destinerà parte del ricavato alla ricerca sul cancro. Inoltre, nei giorni del MAF, si utilizzeranno solo materiali biodegradabili. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.emanuele11e72.it e sulla pagina Facebook “Making Art Festival”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *