Il Matera impatta 2-2 contro la Juve Stabia

Matera-Juve Stabia 2-2

Matera: Alastra, Piccinni, De Franco, Ingrosso (86’Scognamillo), Armellino, Meola (88’Gigli), Iannini, Strambella, Carretta, Negro, Casoli. All. Auteri. A disposizione: Bifulco, Mattera, Louzada, Dellino, Sartore, Infantino.

Juve Stabia: Russo, Cancellotti, Atanasov, Morero, Liotti, Salvi, Capodaglio, Izzillo (72’Mastalli), Lisi, Kanoutè, Del Sante (80’Marotta). All. Fontana. A disposizione: Bacci, Borrelli, Zibert, Sandomenico, Camigliano, Petricciuolo, Esposito, Rosafio, Ripa, Montalto.
Arbitro: Carlo Amoroso di Paola
Assistenti: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Agostino Maiorano di Rossano
Reti: 9’Iannini, 27’Capodaglio, 49’Lisi, 77’Casoli
Ammoniti: Iannini

Finisce 2-2 tra Matera e Juve Stabia nel recupero della 15esima giornata del girone C. La gara, giocata lo scorso 28 novembre, venne sospesa al 38’ per nebbia sul punteggio di 1-1, dopo le reti di Iannini e Capodaglio. Negli 8 minuti del 1° tempo giocati nulla da segnalare.

La ripresa, invece, è stata avvincente, giocata sicuramente meglio dalle due formazioni. Al 49’Strambelli, servito da Negro, perde l’attimo per calciare in porta e favorisce il recupero di Atanasov. Sul ribaltamento di fronte la Juve Stabia si porta in vantaggio: Kanoute sguscia sulla fascia e crossa al centro dell’area di rigore, la deviazione di Alastra mette Lisi nelle condizioni di appoggiare in rete. La reazione del Matera è veemente e produce due chance da gol in pochi minuti: Negro alza troppo la mira in area, poi è il palo a fermare Strambelli su cross di Casoli. I frutti della pressione biancazzurra si concretizzano al 77’ quando Carretta pennella al centro per Casoli che supera Russo. Due minuti dopo Iannini serve Meola, ma l’esterno materano colpisce di testa troppo debolmente e Russo para.
La gara non regala altre emozioni e la sfida finisce in parità. Matera e Juve Stabia salgono a quota 36, a -2 dalla capolista Lecce. I materani, ora, hanno due gare casalinghe di fila per mantenere contatto con il vertice della classifica (sabato arriva il Melfi, poi giovedì 22 la sfida contro il Taranto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *