Il Matera si impone di misura a Martina Franca

Martina Franca-Martina 0-1
Martina Franca: Viotti; Allegra, Curcio, De Lucia (51’Cristea), Migliaccio (17’Sirignano), Marchetti, Gabrielloni (70’Basso), Viola, Baclet, Bogliacino, Schetter. All. Cimino. A disposizione: Gabrielli, Antonazzo, Cristofari, Zappacosta, Rullo, Gaetani, Danese, Puntar, Cardore,
Matera: Bifulco, Ingrosso, Tomi, De Rose (92’De Franco), Zaffagnini, Piccinni, Meola (79’Di Lorenzo), Iannini, Letizia, Armellino, Carretta (82’Albadoro). All. Padalino. A disposizione: Biscarini, Rolando, Scognamillo, D’Angelo, Regolanti, Pagliarini, Kurtisi.
Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo
Rete: 36’Letizia
Ammoniti: Viola, Carretta, Bogliacino, Cristea,
Basta la rete di Letizia al Matera per sbancare il ‘Tursi’ di Martina Franca ed ottenere 3 punti importanti per la corsa salvezza; terza vittoria stagionale per l’11 materano, la seconda fuori dalle mura amiche, mentre la sconfitta odierna chiude una settimana nerissima per il Martina Franca, alle prese con le questioni societarie e sempre più fanalino di coda del girone. Mister Padalino schiera un Matera con il 3-5-2, affidandosi alla coppia brevilinea Letizia-Carretta, mentre i pugliesi sono guidati in panca da Cimino, tecnico gradito a tutti i soci del club per sostituire Incocciati dopo l’equivoco nella scelta di Moriero.
Prima emozione dopo 60 secondi, con Baclet che impegna Bifulco. Poi il Matera prende coraggio e inizia a spingere, grazie alla sua coppia di attaccanti; Letizia ci prova all’11’ con un diagonale di poco fuori; al 17’ l’ex Migliaccio è costretto a chiedere il cambio (al suo posto entra Sirignano); Letizia ci riprova sull’assist di Carreta ma trova la deviazione decisiva di Viotti. Al 30’ si rivede il Martina, con la combinazione tra Schetter e Viola, ma De Rose anticipa e mette in angolo. Al 36’ il gol-partita: lancio perfetto di Meola per Letizia, che in area beffa Viotti con un diagonale imprendibile. Prima rete nel torneo per l’attaccante, che non timbrava il cartellino dalla sfida dello scorso aprile contro il Foggia.
Nella ripresa Cimino getta nella mischia l’attaccante Cristea, ed il nuovo entrato si rende pericolo in un paio di occasioni, anche se Bifulco è reattivo. Al 55’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, il Matera reclama per un fallo di mano di un difensore martinese, ma l’arbitro lascia correre. Al 68’ ghiotta palla rete per il Matera, con Meola che, tutto solo in area di rigore, alza troppo la traiettoria del tiro, anche se nell’occasione è decisiva anche la deviazione di Cristea. Cimino richiama Gabrielloni e tenta il recupero con Basso, mentre Padalino sostituisce Meola e Carretta con Di Lorenzo ed Albadoro. Da segnalare anche l’ingresso al 92’ di De Franco, dopo un lungo stop, al posto di De Rose.
Finisce 1-0 per il Matera che aggancia Ischia e Catanzaro a 11 punti, mentre il Martina è fermo a 5. Per la cronaca, prima della gara (e ciò è stato fatto su tutti i campi sia di serie B, Lega pro e serie D) è stato osservato un minuto di raccoglimento per le vittime della strage di Parigi di venerdì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *