Il Parco Nazionale del Pollino protagonista a Casa Sanremo

Bilancio positivo per il Parco Nazionale del Pollino che ha suscitato notevole interesse davanti alle telecamere di Casa Sanremo. Nell’occasione sono stati presentati itinerari classici e inediti del versante lucano del Parco, insieme ad eccellenze enogastronomiche del territorio. Cotica di maiale con fagioli poverelli della Valle del Mercure, minestra impastata con la patata Marca di San Severino Lucano, peperoni cruschi di Senise e melanzana rossa di Rotonda sono alcune delle eccellenze agroalimentari presentate nella kermesse sanremese e curate dal cuoco lucano Paolo Infantino. Soddisfatti per i risultati ottenuti in questo prestigioso evento, il vicepresidente del Parco del Pollino nonché primo cittadino di San Severino Lucano Franco Fiore, i sindaci di Viggianello e Rotonda , Rizzo e Bruno, l’assessore e il presidente della Proloco di San Severino Lucano Nicola Gallicchio e Rosario Lasala.  Presente all’evento, l’azienda agricola De Filippo di Viggianello. Fiore “ A Sanremo, hanno apprezzato le peculiarità dei paesi del Parco del Pollino. Possediamo delle bellezze naturalistiche che sono altamente significative, tante biodiversità sia nel mondo vegetale che in quello animale, oltre a tante tipicità nel mondo agricolo che caratterizzano il territorio, abbiamo, poi, percorsi naturalistici ma anche religiosi e culturali offriamo la possibilità di praticare tante attività sportive outdoor che permettono un contatto diretto con la natura, tutto va fatto conoscere perché nostro obiettivo è incrementare il turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *