Il pilota lucano Angelo Raffaele Rubino in gara al trofeo Bridgestone di Vallelunga

Ci sarà anche il pilota materano Angelo Raffaele Rubino alla prossima gara del Trofeo Bridgestone che si svolgerà domenica 10 giugno sul circuito di Vallelunga. Rubino prenderà parte come wild card alla gara che si svolge in contemporanea con la Coppa Italia di motociclismo. Il pilota materano che quest’anno, per mancanza di sponsor, non si è iscritto ufficialmente ad alcun campionato, gareggerà con una moto Suzuki Gsx R 1000 sulla quale sta testando un nuovo componente motociclistico. Si tratta di un gruppo monoammortizzatore posteriore prodotto da OVC (Oleodinamic Variable Compressor) coperto da brevetto italiano. Rubino dunque sta lavorando come tester per questo innovativo progetto di sospensione posteriore ed ha già effettuato diverse sessioni di prove nelle scorse settimane a Misano e Vallelunga. “Ora è arrivato il momento – afferma il Pilota- di vedere come questa sospensione si comporta in pista. L’innovazione principale sta nell’assenza del gas al suo interno. Invece di azoto c’è olio e questo permette di avere una diversa risposta della sospensione. A me spetta il compito di testare e sviluppare il componente insieme ai tecnici della OVC. Le indicazioni che abbiamo finora sembrano essere positive, per questo motivo abbiamo deciso di prendere parte alla gara per verificare, in condizioni reali, come risponde l’ammortizzatore alle dure sollecitazioni di una competizione”. Il trofeo Bridgestone, una manifestazione premium nel settore, è una categoria riservata a moto 1000 di cilindrata, alla quale possono iscriversi piloti con qualsiasi mezzo: l’unico vincolo è il montaggio della medesima gomma Bridgestone. Rubino sfiderà domenica altri 40 piloti iscritti alla gara.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *