Il Real Team Matera scalda i motori

La seconda stagione consecutiva di serie B è ormai ai nastri di partenza e il Real Team Matera lavora sodo per rispondere presente ai primi impegni stagionali. Tante le novità ad iniziare dalla già rodata unione con il sodalizio “Amici del Borgo”, che ha portato ulteriore esperienza in campo e fuori: la “triade” formata dal Direttore Generale Paolo Grieco, dal Vicepresidente Quaranta e dallo storico presidente Nico Taratufolo lavora in sinergia per allestire una rosa che possa raggiungere ancora una volta l’obiettivo salvezza. “Corposo” il gruppetto delle riconferme: dopo il “Sì” di Capitan Vivilecchia e Gianni Lecci, hanno trovato l’accordo anche l’universale Leo Panarella e il portiere De Luca. Graditi ritorni e “prime volte” provenienti invece dagli Amici del Borgo: Alessandro Melodia, Piero Dimita e l’estremo Domenico Petronella tornano a vestire biancoazzurro,
mentre Di Stefano, Paolo Di Leo, Piero Lamacchia e Raffaele Paladino entrano per la prima volta nella famiglia Real. Due sino ad ora gli acquisti: Michele Caione, cresciuto nel vivaio Real e Lorenzo Giannace, talentuoso 99 proveniente in prestito dal CMB, ma a breve verranno ufficializzate altre new entry. Tutti gli ingredienti per un’altra stagione di passione sembrano iniziarsi a mescolare al meglio: al lavoro anche l’under 19 di Mister Grieco supervisionata dal Responsabile del Settore Giovanile Nello Contangelo che curerà l’intero vivaio biancoazzurro, a partire dalla scuola calcio a 5 sino all’under 19, da sempre fiore all’occhiello dell’intero sodalizio materano.
Doveroso in quest’ottica menzionare il passaggio di Giovanni Paolicelli, Michele Giordano e Francesco Santochirico fra le file della prima squadra dopo aver brillantemente concluso un percorso ricco di soddisfazioni nella trafila giovanile. Mister Rondinone, coadiuvato dal secondo Michele Mancino, è al lavoro già da due settimane e nei primi due test il gruppo ha dato già buoni risultati: 8-2 al Tricarico e 5-4 al Pisticci nell’amichevole disputata a Salandra lo scorso sabato.
La squadra sembra in palla fisicamente nonostante i carichi pesanti, ma in settimana sono attese altre amichevoli per curare ne dettaglio gli accorgimenti tattici dell’esperto allenatore materano.
foto: archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *