Il salentino Lorenzo Elia a capo del comando provinciale del Vigili del Fuoco di Pesaro-Urbino

L’ingegnere Lorenzo Elia, già funzionario dei Vigili del Fuoco di Brindisi, dal prossimo 27 maggio assumerà il ruolo di comandante del comando provinciale dei vigili del fuoco di Pesaro e Urbino. Elia, 53 anni, nato a Ceglie Messapica, ha conseguito lo scorso dicembre il grado di primo dirigente; si avvicenderà con l’ingegnere Carlo Federico, già comandante del comando provinciale di Brindisi, che dopo la promozione a dirigente superiore ha avuto un incarico presso la direzione regionale della Campania. 
Elia si è laureato al Politecnico di Torino, dopo aver conseguito il diploma di geometra al Belluzzi di Brindisi, e dal maggio 1999 è al servizio del comando provinciale di Brindisi. Nel suo curriculum ci sono una serie di incarichi, tra i quali quello come vice dirigente presso la direzione centrale per l’emergenza e il soccorso tecnico, areo e aeroportuale di Roma, ricoperto nel 2015. E’ stato anche coordinatore regionale dei sommozzatori in Puglia, ha collaborato alle operazioni peritali dopo l’incendio della cappella della Sacra Sindone di Torino nel ’97, ha partecipato al coordinamento delle operazioni di soccorso post terremoto in Umbria e nelle Marche e a quelle per lo spegnimento di incendi a Cipro, in Portogallo e quest’anno anche in Grecia. Nel 2015, inoltre, è stato impegnato nelle operazioni di salvataggio della nave Norman Atlantic.“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *