Ilva, le perplessità di Vendola

“Sono così perplesso di fronte a intenzioni tanto bellicose che vorrei ricorrere alla Corte costituzionale”. Lo ha affermato Nichi Vendola di fronte alla possibilità, annunciata dal ministro per l’Ambiente, Corrado Clini, che il governo ricorra contro la Procura di Taranto perché la permanenza del sequestro giudiziario dell’area a caldo dell’Ilva rischia di ostacolare l’attuazione dell’Aia. “Un eventuale conflitto tra governo e magistratura – sottolinea Vendola – sarebbe sbagliato, sciagurato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *