Impianti sportivi a Matera, aggiudicati i servizi relativi alla custodia

E’ stata affidata la gestione dei servizi di custodia e fruibilità del Palalanera “Giannino Grieco”, dello Stadio XXI Settembre-Franco Salerno e dei campi sportivi della zona Paip 1. Andate deserte invece le manifestazioni di interesse per la tensostruttura di Via dei Sanniti, del Camposcuola di Atletica Leggera, dei campi da tennis di Viale delle Nazioni Unite e del Palasassi.

La società sportiva dilettantistica Matera Sport Academy garantirà i servizi relativi al Palalanera, la società Fc Football Club Matera si occuperà dello Stadio XXI Settembre mentre l’associazione sportiva Matheola assicurerà la fruibilità dei campi del Paip a partire dal 1° settembre, al termine dei lavori di riqualificazione dell’impianto, che procedono con il rifacimento del manto erboso.

 

“Gli uffici stanno predisponendo un nuovo bando – spiega l’assessore allo Sport, Giuseppe Tragni – per gli impianti non assegnati che, in ogni caso, continueranno ad essere fruibili. Nei giorni scorsi abbiamo consegnato i protocolli COVID a Circolo tennis, Palasassi e tensostruttura che quindi sono in condizioni di poter riaprire. Stesse procedure saranno adottate per gli altri impianti sportivi e per le palestre scolastiche. Contiamo entro settembre di essere pronti a garantire la ripresa delle attività sportive nelle condizioni di sicurezza imposte dalle norme sul contrasto alla diffusione del coronavirus”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *