Impianto Versalis Brindisi fermo per lavori al metanodotto

Versalis (Eni) ha reso noto che lo stabilimento di Brindisi sarà coinvolto in una fermata generale e nelle successive fasi di avviamento previste dal 15 novembre all’8 dicembre.

La fermata è necessaria a causa dell’indisponibilità del vapore che sarà generata dall’interruzione della fornitura di metano da parte di Snam Rete Gas prevista il 22 e 23 novembre. Tale intervento consentirà a Snam Rete Gas di rimuovere, sul metanodotto di alimentazione esterno allo stabilimento, le attuali interferenze per la realizzazione di un nuovo tracciato ferroviario il cui progetto, finanziato dall’Unione Europea e di cui è titolare il Comune di Brindisi, è propedeutico a evitare il passaggio delle ferro-cisterne all’interno della città. Quindi, per poter agevolare il completamento del progetto è stato richiesto di effettuare l’intervento improrogabilmente entro l’anno in corso, e Versalis dovrà procedere alla fermata dei propri impianti produttivi.

Le fasi di fermata e successivo avviamento degli impianti saranno eseguite assicurando il mantenimento in servizio dei dispositivi di controllo e dei sistemi di sicurezza, quali le torce di stabilimento che durante il periodo di indisponibilità di vapore non garantiranno la funzionalità smokeless.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *