Imprenditore di Carosino ferito dopo aver sventato una rapina

Un imprenditore di Carosino (TA) è stato ferito ad una gamba dopo aver sorpreso un commando che stava per bruciargli i mezzi della sua impresa. L’uomo è intervenuto ed ha messo in fuga i malviventi, ma uno di loro ha estratto una pistola e ha fatto fuoco, ferendolo ad una gamba. L’episodio è avvenuto ieri sera, quando il commerciante ha notato, mediante la telecamera di videosorveglianza, un uomo incappucciato che spargeva il liquido infiammabile su alcuni mezzi.
Subito è scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di San Giorgio Jonico, del reparto operativo del comando provinciale e della compagnia di Martina Franca, oltre ai vigili del fuoco che hanno domato le fiamme che hanno danneggiato il furgone dell’agenzia di pompe funebri.
La vittima è stata soccorsa e condotta all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dove è ricoverata. I carabinieri invece hanno subito avviato le indagini per decifrare l’episodio e dare un volto ai due uomini del commando che ha agito ieri sera a Carosino. 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *