In libreria ‘Tutto in una notte’

E’ in libreria “Tutto in una notte”, edito da Albatros, dell’autrice materana Emiliana Vanni, laureata in architettura e alla sua prima opera. Il libro sarà presentato giovedì 28 luglio presso la Libreria Di Giulio in via Dante a Matera, alle ore 19. Un romanzo che si legge con disinvoltura e anche tutto d’un fiato per la scorrevolezza dei dialoghi, delle continue considerazioni. Un interno spiegato con cadenza prosastica semplice ed efficace e un assemblato anche di un itinerario turistico di spessore che si snoda da Roma a Londra, in Africa e a Matera, tra i Sassi di Matera. Un libro che diviene un’espressione dal carattere giovanile, con contemporaneità relativa a i google, sms, che si snoda in quella semplicità contenutistica che si lascia apprezzare. Un linguaggio disinvolto e penetrante che va a svolgere una trama che si fa appassionante e pregna di una frescura estiva e piacevole. Una discoteca romana, tante persone accorse in massa all’anteprima dell’ultimo film di Matthew Ghost, giovane e promettente attore hollywoodiano intervenuto di persona alla serata. Federica lavora da qualche tempo in quel locale come cassiera ed è abituata a questo genere di eventi; a dire il vero ne è persino un po’ infastidita, dato il suo carattere schivo e la confusione che inevitabilmente celebrità di questo calibro attirano, pur senza volerlo. Uno sguardo distratto alla proiezione e, per il resto, una serata come tante altre. Quando però nei giorni successivi le capita di guardare con più attenzione il film e di conoscere qualche dettaglio in più sul suo protagonista, inspiegabilmente sente il bisogno di scrivere una lunga lettera, più che altro un racconto della sua vita in forma epistolare, che decide poi di mandare all’agenzia dell’attore assieme ad alcune fotografie. Senza alcuna pretesa, senza strane richieste di attenzione, solo una testimonianza della sua stima per Matt, che lei crede cadrà nell’oblio. In copertina “Tutto in una notte” di Marco Pisanelli. Presenti l’autrice, il prof. Franco Di Pede, l’onorevole Di Sanza.

Carlo Abbatino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *