Inaugurazione a Massafra della prima dell’Ambasciata in Puglia dell’associazione antimafia “Parlamento della Legalità Internazionale”

Mercoledì, 4 gennaio, inaugurazione a Massafra della prima Ambasciata, in Puglia, della Misericordia e del Perdono, dell’associazione anti-mafia “Parlamento della Legalità Internazionale”. All’inaugurazione di questo evento parteciperà direttamente il prof. Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale. Dopo la funzione eucaristica serale presieduta da don Michele Bianco, parroco del Sacro Cuore di Gesù, sarà scoperta nella stessa chiesa una targa commemorativa che riporta i nomi di coloro che si sono già impegnati per le finalità promosse dall’associazione sul territorio pugliese.
Seguiranno gli interventi del prof. Nicolò Mannino, del parroco don Michele Bianco e di Antonio Cerbino e Alessio Surano, ambedue coordinatori regionali del Parlamento della Legalità Internazionale. Presenzieranno Pietro Dragone, Stanislao Stefano Desiati, Nino Surano, Salvatore Giordano e Sonia Festa, membri del direttivo regionale del Parlamento della Legalità Internazionale che ha tra i suoi scopi: lo sviluppo della creatività e della soggettività giovanile; la realizzazione, attraverso il sostegno reciproco e l’azione comune, attività integrative, di documentazione, di approfondimento, di studio, di ricerca del fenomeno mafioso in tutte le sue forme, rivolte sia agli studenti, sia alle loro famiglie che ai cittadini del territorio sul quale insiste, in particolare, l’istituzione scolastica; conoscere, tutelare e salvaguardare, da tutte le possibili “aggressioni”, un bene culturale del territorio; potenziare al massimo le qualità naturali dei ragazzi e dei cittadini portando avanti tutte quelle iniziative in favore di una cultura di legalità, di “nonviolenza”, di pace, di giustizia, di solidarietà tra i popoli, nel volontariato e nell’accoglienza del diverso, in chiave interconfessionale ed interreligiosa; combattere con la forza della cultura, del dialogo, dell’informazione e dei valori democratici la logica della sopraffazione, della rassegnazione, dell’ignoranza e della violenza. Per il raggiungimento di tali scopi, il Parlamento della Legalità promuove varie attività a carattere di divulgazione culturale, associativa, formativa ed editoriale, quali convegni, incontri, conferenze, dibattiti, seminari, mostre video fotografiche, viaggi, gemellaggi, borse di studio, attività di ricerca, conservazione e studi di documentazione e di testimonianze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *