Inaugurazione a Trivigno della nuova casa di riposo

Si terrà oggi, nelle immediate vicinanze della piazza, l’inaugurazione della casa di riposo a Trivigno, che dispone di 60 posti letto. Il taglio del nastro sarà affidato al governatore lucano, che ha dato un contributo importante nell’accelerare i tempi per portare a compimento il progetto. La posa della prima pietra risale al 1990, con l’allora sindaco Ilario Ungaro. Nel corso degli anni e con il susseguirsi delle amministrazioni, quell’iniziativa purtroppo si arenò, rischiando di finire nel dimenticatoio. Tutto questo, fin quando il sindaco di Trivigno, Michele Marino, non ha ripreso in mano il progetto, avviando una interlocuzione con l’amministrazione regionale ed in particolare con il governatore Pittella. L’inaugurazione di oggi è frutto della collaborazione istituzionale fra il Comune di Trivigno e la Regione Basilicata. Una struttura di cinque piani, di 600 metri ciascuno, con una serie di servizi – fra cui la presenza di una guardia medica e 25 fra operatori sociosanitari, infermieri, inservienti, cuochi e addetti alle pulizie – sarà messa a disposizione dei cittadini dell’area, ma anche del vicino capoluogo regionale. Alla cerimonia di inaugurazione, insieme al presidente Pittella interverranno, tra gli altri, il sindaco di Trivigno, Michele Marino ed il responsabile della struttura, Vincenzo Clemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *