Inceneritore Potenza, ancora problemi

“Ci vorrà ancora del tempo prima che il ‘mostro’ ritorni in funzione, noi speriamo che resti chiuso e che nel frattempo si cominci finalmente a programmare soluzioni alternative e moderne. Allo stesso tempo, però, vogliamo sapere il perché di questi ritardi, perché ha funzionato senza collaudo, che fine hanno fatto i soldi spesi e pretendiamo che chi ha sbagliato paghi”. Questo il commento di Felice Belisario, presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, in merito alla situazione dell’inceneritore di Potenza.
“E’ un impianto obsoleto” – continua Belisario – “bisogna abbandonare questo progetto e pensare alla riconversione della struttura, puntare ad altro. Per risolvere il problema dei rifiuti, a Potenza e nella nostra regione, bisogna ripartire dall’abc: abituare i cittadini alla raccolta differenziata, incentivarla con la prospettiva del raggiungimento dell’obiettivo ‘rifiuti zero’, ed investire in energie alternative e rinnovabili. L’Italia dei Valori, del resto, non è contraria da oggi agli inceneritori. Piuttosto va trovata in fretta una soluzione per i lavoratori che gestivano l’impianto. Quelli sì non possono essere dimenticati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *