Incontro a Palazzo Carafa tra l’amministrazione comunale e i vertici dell’U.S. Lecce

Si è tenuto ieri a Palazzo Carafa il primo incontro tra l’amministrazione comunale e i vertici dell’U.S. Lecce per discutere sul futuro dell’impianto sportivo “Via del Mare”. L’obiettivo è quello di trovare una soluzione condivisa per il rinnovo della convenzione attuale, in scadenza nel 2021. Il club giallorosso è pronto a farsi carico della manutenzione straordinaria,  fin qui nei doveri del Comune, a patto che la convenzione sia rinnovata per almeno 10 anni e sia concesso ai giallorossi l’utilizzo dello stadio per ospitare eventi di spettacolo, così da permettere alla società di rientrare in parte degli investimenti sostenuti. Da parte sua Palazzo Carafa vorrebbe liberarsi degli oneri manutentivi dell’impianto che gravano sulle casse comunali.
Nel frattempo proseguono i lavori urgenti per l’adeguamento dello stadio, che dopo 7 anni accoglierà calciatori di serie A. Gli operai sono impegnati con alcuni interventi di rizollatura del prato, il ripristino dei seggiolini, in colore giallo e rosso, nelle due curve e nella tribuna est e nella riqualificazione della pista di atletica che, come annunciato, sarà ricoperta da un tappeto sintetico azzurro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *