Incontro-dibattito a Tinchi sul ruolo della donna nella storia

L’Associazione Etnie – Cultura senza Frontiere, nell’ambito delle iniziative che caratterizzano la giornata dedicata alla donna, organizza per sabato 8 Marzo, in collaborazione con l’associazione Fidapa di Marconia, nella sua sede di Tinchi, viale Magna Grecia n. 10, l’evento “Display Donna 2014”, un incontro-dibattito sul ruolo della donna nella storia sia in relazione al contesto sociale sia come soggetto ispiratore e produttore di arte, letteratura e fotografia. L’incontro, che avrà inizio alle ore 20,30, sarà introdotto da Liliana Petracca, che presenterà un suo lavoro di ricerca riguardante l’evoluzione dei diritti sociali della donna. Cittadina pisticcese che da giovanissima ha iniziato la propria attività lavorativa presso una struttura chiave e fortemente rappresentativa del mondo socio-economico lucano in Italia e all’estero, l’Amaro Lucano, la Petracca si è trasferita a Milano all’età di 27 anni per ritornare in Basilicata nel 1994. Tale esperienza ha connotato la sua personalità e oggi si relaziona con la propria comunità attraverso la presentazione di questo suo. A seguire l’intervento della Fidapa e quindi concluderà la serata il saggista Giuseppe Coniglio, che per l’occasione presenterà una serie di documenti riguardanti il ruolo di alcune donne pisticcesi, di ieri e di oggi, sia in ambito sociale sia quali figure ispiratrici di grandi poeti, artisti, fotografi. In rassegna anche la proiezione in anteprima di una serie di immagini rare e fotografie al femminile di grandi autori: Andrea Vaccaro, Domenico Sinisi, Carlo Levi, Tommaso Greco, Giuseppe Garramone, Concetto Valente, Edoardo Chendi, Ernesto De Martino, Luchino Visconti, Enry Cartier Bresson, Franco Pinna, Giovanni Ingrosso, Mario Carbone. L’intervento di Giuseppe Coniglio costituisce una anticipazione del suo nuovo saggio “Profili di donne pisticcesi. Storie di amore, passione, coraggio, e lavoro”, che sarà presentato nella prossima estate. Come di consuetudine sarà offerta una degustazione di pietanze tradizionale preparata dal musicista Antonio Caramuscio, presidente dell’associazione Etnie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *