Incontro a Tinchi tra il Comitato in difesa dell’ospedale, i vertici dell’azienda e i rappresentanti degli uffici

Nella giornata odierna si è tenuto un incontro presso l’Azienda Sanitaria di Matera richiesta dal Comitato per la difesa dell’ospedale con la direzione dell’azienda, il referente sanitario dell’ospedale ed i rappresentati degli uffici. Sono state esaminate le seguenti problematiche:

–        esecuzione lavori in somma urgenza derivanti dalle avverse condizioni metereologiche;

–        aggiornamento programma esecuzione lavori di ristrutturazione e tempistica di completamento;

–        aggiornamento dotazione tecnologica a disposizione dei servizi territoriali, in particolare del Punto Unico di Accesso (PUA);

–        situazione e criticità delle risorse umane, anche a seguito dei pensionamenti intervenuti, e soluzioni per l’erogazione dei servizi nel sistema a rete aziendale.

Dopo ampia discussione il Comitato ha dato atto alla direzione ed agli operatori aziendali dell’immediata disponibilità e del tempestivo completamento di lavori di somma urgenza resisi necessari. L’Azienda ha comunicato la conclusione dei lavori di ristrutturazione prevista nei primi mesi del 2019 e la programmazione di investimenti in apparecchiature e strumenti per il potenziamento delle attività sanitarie per circa €.440.000. E’ stata data anche notizia dell’avvenuto acquisto e della prossima messa in funzione della lampada UVA per fototerapia per la trattamento delle lesioni psoriasiche.
Per quanto riguarda il servizio MOC sono in corso le verifiche tecniche sulla strumentazione necessarie per la ripresa delle prestazioni. E’ stata data altresì notizia delle azioni in corso per la messa a disposizione di personale sanitario e tecnico. Il Comitato ha preso atto degli sforzi posti in essere pur nell’attuale fase di transizione della direzione strategica, i quali sono stati evidentemente rivolti ad assicurare la continuità e la sicurezza dei servizi dell’ospedale “A. Lodico” di Tinchi e consegnare alla nuova direzione il dossier con tutte le azioni poste in campo.
Il Commissario (con poteri di direttore generale) Dott. Giuseppe Montagano
Il Comitato per la Difesa dell’ospedale di Tinchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *