Intercettata una cisterna a Gioia del Colle

I Carabinieri di Gioia del Colle hanno arrestato un uomo di 43 anni, Antonio Porro, che aveva precedentemente rubato una cisterna adibita al trasporto di siero di latte, trainandola con una motrice. Gli agenti hanno ricevuto una telefonata al 112 ed hanno immediatamente allertato una ‘gazzella’ lungo la strada statale 100, dove era stata segnalata la presenza della cisterna appena rubata da una ditta della zona industriale. Il conducente della cisterna è stato intercettato e, nonostante gli agenti avessero intimato l’alt, ha proseguito la sua marcia, iniziando a zigzagare lungo una strada molto trafficata, tentando anche di speronare l’auto dei Carabinieri. Dopo alcuni chilometri di fuga, Porro ha imboccato lo svincolo di Cellamare ed ha fermato il mezzo lungo la complanare, sia per impedire il passaggio alle forze dell’ordine sia per fuggire indisturbato nei campi. Ma è stato subito catturato e tratto in arresto.

Nella cabina della motrice sono stati rinvenuti un passamontagna, una torcia elettrica e due telefoni cellulari, mentre la cisterna è stata restituita al legittimo proprietario. Porro, già noto alle forze dell’ordine, è stato condotto presso la Casa circondariale di Bari, su disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo pugliese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *