Interinali Arpab, la Fials chiede il rinnovo dei contratti dei 58 lavoratori

Il 30  settembre si avvicina e quindi urge compiere tutti i passi necessari per il rinnovo dei contratti dei 58 lavoratori interinali dell’Arpab, in scadenza a fine mese. A lanciare l’allarme è Luciana Bellitti, segretaria regionale della Fials Basilicata, che chiede un preciso impegno all’Assessore Rosa:

“Ringraziamo – ha dichiarato Luciana Bellitti – l’assessore all’Ambiente per l’impegno preso in favore dei 58 precari e per l’attenzione che sta dedicando al monitoraggio ambientale, ma ora urgono atti concreti e formali. Lo invitiamo perciò, in occasione del prossimo incontro in Regione del 23 settembre, a mettere nero su bianco il rinnovo dei contratti dei 58 lavoratori interinali dell’ARPAB.

“La continua richiesta nei diversi incontri avvenuti di integrare i documenti– sottolinea la segretaria regionale della Fials – di fatto ha allungato i tempi di rinnovo dei contratti per i 58 lavoratori interinali dell’ ArpaB in scadenza fra una settimana o poco più. Questo continuo dilazionamento ora rischia di fare saltare il progetto Masterplan e con esso il lavoro di 58 persone”.


“Ben vengano – cinclude Luciana Bellitti – quindi i concorsi per le assunzioni a tempo determinato, ma intanto occorre non disperdere un prezioso patrimonio umano e aziendale. I lavoratori interinali ad oggi sono già addestrati e pronti allo svolgimento delle proprie mansioni, fin da subito, come chiede la comunità. La tutela dell’ ambiente e il lavoro dell’ ArpaB connessa al progetto di rilancio industriale Masterplan di rilevanza strategica per la Tutela Ambientale e per la salute pubblica dei cittadini, non può più attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *