Intervento del consigliere Angelino sull’igiene urbana a Matera

“Esprimo soddisfazione per le dichiarazioni del Sindaco Adduce e dell’Assessore all’ambiente Falcone circa il maggiore impegno per garantire il miglioramento del servizio di raccolta rifiuti in città. La fase di passaggio dalla gestione diretta del servizio (gennaio 2010) a quella in appalto e le vicissitudini patite per l’avvicendamento delle ditte (aprile 2011) a seguito della sentenza del Consiglio di Stato, hanno determinato una radicale modifica delle abitudini dei cittadini e conseguenti inevitabili disagi. Aver raggiunto in queste condizioni in pochi mesi il 30% di raccolta differenziata è un risultato incoraggiante che potrà essere migliorato ed apprezzato maggiormente proprio grazie all’attenzione che l’amministrazione ha dichiarato di voler porre ad un tema ed un servizio ad “alta sensibilità” civica.

A mio parere il servizio deve ancora migliorare notevolmente nel rapporto con le grandi utenze (esercizi di ristorazione, commercianti in genere ecc.), per quanto attiene allo spazzamento stradale ed alla frequenza di svuotamento dei contenitori di vetro, plastica e carta/cartone, ma la percezione generale che si ha è quella di un progressivo seppur lento miglioramento nella pulizia della città e di questo occorre dare atto per il lavoro svolto dalla struttura comunale e segnatamente dal precedente e dell’attuale dirigente del settore.

Le dichiarazioni di Adduce e Falcone, pertanto, sono il segno di una attenzione costante per la soluzione dei problemi della città”.

Giovanni Angelino

(Vice Presidente Consiglio Comunale di Matera)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *