Itinerari e Agroalimentare d’Italia: Canosa di Puglia

Il magazine Itinerari e Agroalimentare d’Italia ritorna nell’affascinante Puglia, per presentare Canosa, città daunia antichissima che  divenne nel IV secolo a.C., il centro più fiorente di lana pregiata e di vasi a figurazioni policrome. Con i  Romani, divenne capoluogo della Puglia (IV secolo) In seguito aaver alle invasioni barbariche, divenne un presidio normanno e angioino. L’accogliente località presenta una serie di itinerari turistici , tra cui  li Ipogei Lagrasta (IV-I sec. a.c.) complesso funerario con preziosi esemplari di ceramiche, il Mausoleo di Boemondo d’Altavilla, il Castello normanno-svevo (su resti dell’antica acropoli), l’Arco di Traiano (II sec.), il Ponte romano, la Basilica di S. Leucio,  il complesso archeologico del Battistero di S. Giovanni e la Cattedrale di San Sabino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *