Ius Soli, Fitto: “Non è il momento, si sottovaluta il rischio terrorismo”

Da giorni ribadiamo che l’Italia nel 2015 ha concesso 178mila nuove cittadinanze, un numero elevatissimo. Quindi non c’è alcuna emergenza che giustifichi un ulteriore eccessivo allargamento.
Sullo Ius Soli si fermino. Troppi stanno sottovalutando il rischio terrorismo. Un numero eccessivo di islamisti di seconda e terza generazione, unito alla prospettiva di quartieri radicalizzati che fungano da supporto logistico, è esattamente ciò che va evitato.
Raffaele Fitto – Direzione Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *