IX Convegno Nazionale sulla Biodiversità

Si apre oggi, 6 settembre all’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari del Ciheam, il IX Convegno Nazionale sulla Biodiversità. I lavori cominceranno alle ore 9 con i saluti del direttore dell’IAM di Bari, Cosimo Lacirignola. Seguiranno gli interventi, tra gli altri, del presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, dei rettori delle università di Bari, Corrado Petrocelli, e della Basilicata, Mauro Fiorentino, dell’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Dario Stefàno, del presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, dei rappresentanti delle università di Bari, Girolamo Russo e della Basilicata, Elio Alba, e dei rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e del Ministero delle Politiche agricole.

Il Convegno costituisce una occasione utile per riflettere sui nuovi indirizzi della politica del settore in virtù degli scenari, nazionali e internazionali, delineati dalla Strategia Nazionale sulla Diversità Biologica, dall’implementazione della Strategia Nazionale per la Biodiversità Agraria e dalla nuova Politica Agricola Comunitaria. Durante l’incontro sarà analizzata la tematica della biodiversità nei diversi, ma complementari, ambiti delle risorse naturali e genetiche, della pianificazione territoriale e del rapporto con il mondo dell’agricoltura allo scopo di favorire il dialogo tra istituzioni e ricerca per contribuire ad una miglior finalizzazione delle ricerche e alla nascita di azioni coordinate rispetto alle necessità derivanti dalle analisi di scenario.

Ampio spazio sarà dedicato anche al rapporto tra biodiversità, alimenti e salute con riferimenti al legame tra cibo, identità, salute, diete sostenibili, territorio, Dieta Mediterranea e valorizzazione dei prodotti tipici. A conclusione della prima giornata si svolgerà una breve cerimonia in ricordo del Prof. Gian Tommaso Scarascia Mugnozza: un grande scienziato che ha dedicato la sua vita accademica alla valorizzazione dell’agricoltura a difesa del territorio e dell’uomo. I lavori proseguiranno venerdì 7, con inizio alle ore 9. La giornata sarà dedicata all’analisi del contesto relativo all’interazione tra risorse naturali, pianificazione territoriale e rapporto con il mondo dell’agricoltura alla luce della nuova PAC.

Il IX Convegno Nazionale sulla Biodiversità è organizzato dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari del CIHEAM e dal CIGM (Centro Interuniversitario sulla ricerca, caratterizzazione e utilizzazione del Germoplasma Mediterraneo) a cui afferiscono le Università di Bari, Lecce, Foggia, della Basilicata, Sassari, Palermo, Catania, Reggio Calabria, con il supporto scientifico di diverse sedi Universitarie del CRA, del CNR e di numerosi Enti di Ricerca Nazionali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *