John Turturro e Dacia Maraini per Federico II

federico II di sveviaNasce il progetto “John Turturro e Dacia Maraini per Federico II”. L’idea proposta dal regista Antonio Lovascio, la cui compagnia Teatro Manet ha da tempo avviato una collaborazione artistica con Dacia Maraini, è stata accolta con favore dal Comune di Giovinazzo dove John Turturro, grazie a rapporti di parentela per parte di padre, ha ottenuto la cittadinanza italiana. Martedì 05/11/2013, presso la Sala San Felice di Giovinazzo, alle ore 15, si terrà la presentazione ufficiale del progetto.

Parteciperanno all’incontro, aperto alla cittadinanza: Dacia Maraini, Antonio Lovascio, dirigente alla cultura della Regione Puglia , il Sindaco Depalma e l’assessore alla cultura del Comune Enzo Posca. Il progetto, diretto artisticamente dal Teatro Manet, prevede la stesura di un testo teatrale ad opera della Maraini e di Lovascio che ne curerà anche la regia. In seconda fase, verrà aperto un casting per selezionare attori e maestranze pugliesi che verranno coinvolti nello spettacolo. Infine, le prove e la prima nazionale avranno luogo a Giovinazzo. La partecipazione straordinaria di Turturro sarà legata al personaggio di Federico II di Svevia, imperatore del Regno delle due Sicilie e figura cara a Dacia Maraini che lo definisce un moderno riformatore, il cui esempio funge ancora oggi da punto di riferimento per le sue doti di giurista e di uomo di cultura.

John Turturro ha già chiesto informazioni dettagliate del progetto e in seguito alla presentazione del cinque novembre è previsto un viaggio per incontrare l’attore americano e il suo assistente direttamente a New York. Si tratta dunque di un evento affascinante e coinvolgente che in Puglia vedrà coinvolti non solo professionisti dello spettacolo, creando occasioni di lavoro, ma anche i cittadini che potranno vivere e seguire da spettatori le varie fasi dell’operazione, dall’incontro con Dacia Maraini, alle prove dello spettacolo aperte al pubblico, alla presenza di John Turturro e alla messinscena finale. Il progetto “John Turturro e Dacia Maraini per Federico II” rappresenta quindi, per la Regione Puglia, un’operazione dal forte impatto sociale, nonché un importante veicolo di comunicazione capace di valicare i confini territoriali. Volendo inoltre ricordare con simpatia il personaggio principale del futuro spettacolo sembrerebbe che questo progetto risulti in totale aderenza con le idee e con la politica di crescita culturale proprie dello stesso Federico II.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *