La Coserplast Matera prepara la trasferta a Pizzo Calabro

Prosegue la marcia di avvicinamento della Coserplast Pallavolo Matera verso la trasferta di Pizzo Calabro, in programma domenica 27 novembre. L’umore è altissimo tra i ragazzi di Giorgio Draganov, reduci dal quinto successo consecutivo conseguito con autorità contro il Brolo, e l’auspicio è quello di cavalcare la scia positiva e dare un seguito alle belle affermazioni delle prime giornate. “Il clima è di grande euforia, forse anche troppa – spiega il team manager Franco Mannarella, che frena dai facili entusiasmi – non abbiamo vinto il campionato, che è ancora lunghissimo, quindi occorre mantenere i piedi ben saldi per terra e non esaltarsi dopo le prime vittorie, conseguite pur al cospetto di squadre favorite. Nel prossimo mese ci attendono ancora degli impegni ostici, come lo stesso Pizzo, Foggia e Ortona, e quindi bisogna cercare di mantenere il giusto equilibrio. In questo è un maestro mister Draganov, che sa bene come gestire i vari momenti di una stagione e trasferisce il suo modo di comportarsi ai ragazzi”.

Tra i biancazzurri, è ancora assente lo schiacciatore Carlo Rispoli, che sta recuperando dal brutto infortunio alla caviglia e potrebbe riprendere ad allenarsi in gruppo dalla prossima settimana. Per il resto, le tossine post Brolo sono state smaltite, e la squadra si appresta ad affrontare nel miglior modo possibile la trasferta in terra calabrese. “Ad inizio settimana c’è stato qualche acciacco muscolare che ha bloccato alcuni atleti, ma la situazione è rientrata alla normalità. Ci attende una trasferta molto dura, visto che Pizzo si sta rivelando una delle realtà importanti del campionato e gioca in un palazzetto molto caloroso. Quindi – conclude Mannarella – occorreranno massima attenzione e lo stesso piglio mostrato nelle gare precedenti”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *