La Croce Rossa di Foggia rievoca i bombardamenti del 1943

Domani 13 MAGGIO La Croce Rossa Italiana Comitato di Foggia in collaborazione con l‟Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia e la partecipazione dell‟Associazione “Noi al Fronte ‟43 – „45” rievocherà i Bombardamenti del ‟43 con una vera simulazione dal titolo: la nostra Storia, i nostri Principi dalle ore 10.00 alle ore 19.00 presso la Villa Comunale, Parco Woityla (ingresso principale) in occasione della Giornata Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.
La Croce Rossa, da sempre impegnata nelle azioni umanitarie a favore delle persone che si trovano in una condizione di vulnerabilità, proporrà un ritorno al passato come spunto di riflessione sull‟attuale difficile situazione Internazionale non tanto lontana dalla tragica estate del ‟43 che colpì la nostra città con una vera e propria azione di crudeltà per l‟elevato numero di vittime civili ( circa 20.000 tra uomini, donne e bambini).
Una rievocazione storica che avrà l‟obiettivo di scuotere le coscienze di fronte all‟indifferenza di tanta brutalità; farà emergere l‟importanza del rispetto del Diritto Internazionale Umanitario e dei 7 Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontarietà, Unità, Universalità. Durante la mattinata di SABATO 13 MAGGIO presenzieranno le Istituzioni del capoluogo e alcune scuole della città di Foggia come l‟Istituto Comprensivo “Catalano – Moscati”, Istituto di Istruzione Superiore “Einaudi-Grieco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *