La Polizia di Stato ricorda Giovanni Saponara

La Polizia di Stato ha reso onore alla memoria del Brigadiere del disciolto Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza Giovanni Saponara, vittima del terrorismo, in occasione dell’anniversario della sua morte avvenuta l’8 giugno del 1976. Sulla sua tomba nel cimitero di Salandra, di cui era originario, è stata infatti deposta una corona di alloro dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Luisa Fasano, ed officiata una breve cerimonia religiosa dal Cappellano della Polizia di Stato Don Giuseppe Tarasco.

Il Brigadiere Giovanni Saponara fu ucciso in un agguato delle Brigate Rosse a Genova insieme al Procuratore Generale del capoluogo ligure Francesco Coco, e all’Appuntato dei Carabinieri Antioco Dejana. Alla cerimonia hanno assistito le sorelle e i nipoti del compianto Brigadiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *