La Ronda, la Fisascat Cisl si dissocia dalla nota diffusa alla stampa

La Fisascat Cisl si dissocia dalla sedicente nota unitaria inviata alla stampa sulla vertenza La Ronda. “Non abbiamo condiviso né autorizzato alcun comunicato unitario – spiega il segretario generale Aurora Blanca – tantomeno potremmo avallare una nota in cui si arriva ad auspicare addirittura l’avvio delle procedure fallimentari nel bel mezzo di una trattativa sindacale per salvare i posti di lavoro. Inoltre non ci risulta convocata alcuna assemblea unitaria per l’11 marzo. Questo non è fare sindacato. C’è una trattativa complessa che va costruita con il commissario Di Bisceglie e con l’autorità giudiziaria. È l’amministrazione giudiziaria che ha escluso debiti e crediti dall’invito a presentare offerte – precisa Blanca – perciò la questione del Tfr va discussa e non strumentalizzata. Noi lavoriamo affinché i lavoratori non perdano nulla, ma in questo delicato frangente di tutto abbiamo bisogno tranne che di creare confusione e alzare inutili polveroni. Se qualcuno pensa di giocare allo sfascio sulla pelle dei lavoratori per interessi di piccolo cabotaggio sindacale – conclude Blanca – dovrà risponderne agli stessi lavoratori e alla propria coscienza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *