La Settimana dell’Europa a Matera

Il 9 maggio è la Festa dell’Europa. Una giornata simbolo che ricorda la dichiarazione Schuman con la quale si diede formalmente avvio all’atto di nascita dell’Europa comunitaria. Fino al 10 maggio delegazioni extraregionali di istituzioni, amministratori locali, mondo imprenditoriale, tecnici, rappresentati sindacali e realtà associative seguiranno a Matera convegni, seminari tematici e working group dedicati per vita ad un momento di confronto e riflessione congiunta sull’Europa e sul futuro della programmazione comunitaria. Tra i temi degli incontri: l’efficacia e la regolarità nell’impiego dei fondi strutturali, l’impresa e l’innovazione, la Basilicata e l’Unione Europea, l’impresa e l’innovazione. Sabato 7 maggio si terranno due eventi dedicati alle pari opportunità. Il primo è dedicato alle quote rosa nei consigli di amministrazione, previsto a partire dalle ore 17 a Palazzo Lanfranchi. Il secondo a partire dalle ore 20.30 presso il Teatro Il Piccolo, dove i cittadini potranno assistere allo spettacolo teatrale dal titolo “Sempre con me. Lui era avaro di sé. Io invece già lo amavo”, vincitore del Premio Cecilia Salvia 2010, scritto e messo in scena dalla Compagnia Gommalacca Teatro.

Domenica 8 maggio alle ore 11 negli spazi antistanti Palazzo Lanfranchi saranno allestiti open space aperti al pubblico per illustrare ai cittadini le opportunità e le azioni messe in campo con i Fondi Strutturali. Lunedì 9 maggio alle ore 9.30, sempre a Palazzo Lanfranchi si festeggia l’ Europa, con una sessione aperta al pubblico sull’integrazione europea e sulle voci del Mediterraneo, nel corso della quale verrà presentata l'”Europa Summer School” che si terrà a Maratea l’estate prossima. Le manifestazioni si concluderanno martedì 10 maggio con un sessione riservata a tecnici, amministratori locali e nazionali dedicata al futuro della programmazione e delle regioni a regime transitorio dopo il 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *