L’anniversario della morte di Chiara Lubich

Il 14 marzo ricorre l’anniversario della morte di Chiara Lubich. Quest’anno il dono che questa donna è per la Chiesa e per il mondo si rende più esplicito essendo stata dichiarata Serva di Dio ed essendo iniziato il processo di Beatificazione. In tutto il mondo si svolgeranno eventi e celebrazioni per evidenziare il carisma dell’unità diffuso da Chiara e dal Movimento dei Focolari in più di 140 paesi. Anche a Matera, attraverso la Comunità dei Focolari, avranno luogo due momenti aperti alla città:
• Sabato 14 marzo presso la parrocchia di S. Pio X in Matera alle ore 19 si svolgerà la S. Messa presieduta dall’arcivescovo mons. Salvatore Ligorio. Con la celebrazione si vuole mettere in luce l’amore che Chiara ha sempre avuto per la Chiesa, l’amore concreto che Chiara ha espresso per gli ultimi fin dalla nascita del Movimento, a Trento, durante la seconda guerra mondiale. Durante la funzione sarà fatta una raccolta di fondi per i paesi in guerra del Medio Oriente e dell’Africa.
• Domenica 15 marzo alle ore 16:30, presso La Tenda in via Cappuccini di Matera, avrà luogo un momento di dialogo interculturale e interreligioso dal titolo “Fra me e thè il dialogo”. Evento promosso dalla Caritas, la Cooperativa Il Sicomoro e Movimento dei Focolari in cui – attraverso il racconto di esperienze di quanti hanno lasciato i loro paesi in guerra e ora vivono nel nostro Paese, la conoscenza davanti ad una tazza di thè, carcadè e qualche dolce anche etnico – si potrà testimoniare il mondo unito e progettare laboratori di fraternità. Sarà l’occasione per rispondere agli attuali eventi di guerra con uno spirito nuovo che è già presente, anche nei nostri territori attraverso il lavoro preziosissimo della Caritas, del Sicomoro e di altre associazioni, ma spesso troppo poco raccontato. Questo secondo appuntamento evidenzia anche un altro tema caro a Chiara, il dialogo sia interculturale e sia interreligioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *