L’assessore Piemontese scrive ai vertici della Lega calcio dopo l’annullamento dei play-out di serie B

Gent.mi Dott.
Gabriele Gravina
Presidente Federazione Italiana Giuoco Calcio
PEC : segreteria.fed@pec.figc.it.
Dott. Giovanni Malagò
Presidente Comitato Olimpico Nazionale Italiano
PEC: segretariogenerale@cert.coni.it
On. Giancarlo Giorgetti
Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Segretario del Consiglio dei ministri con delega allo sport
PEC: ufficiosport@pec.gov erno.it

Gentilissimi, v i chiedo di svolgere un urgente approfondimento sulle decisioni assunte nel pomeriggio di ieri dal Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B. Mi faccio interprete dei diffusi sentimenti di indignazione e protesta su una decisione profondamente ingiusta che contrasta con le fondamentali leggi dello sport che in nessun caso autorizzano a modificare le regole e i cri- teri di una competizione quando essa si è conclusa e stanno definendosi pas- saggi determinanti. Come amministratore pubblico responsabile delle politiche regionali sullo sport, ritengo gravissimo che la decisione del Consiglio direttivo della Lega B sia stata assunta favorendo palesemente interessi e vantaggi diretti imputa- bili a dirigenti di vertice della Lega B e della FIGC, identificabili con i proprie- tari della Salernitana Marco Mezzaroma e Claudio Lotito. In caso di mancata revisione di questa decisione irresponsabile, anticipo ch e , in qualità di assessore allo S port per Tutti della Regione Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *