Le telecamere di “Sereno Variabile” fanno tappa nel Vulture

Riflettori puntati sul Vulture nella puntata della trasmissione Sereno Variabile, in onda oggi alle 17,10 su Rai due.
“Il conduttore Osvaldo Bevilacqua – spiega l’Ufficio Sistemi culturali, turistici. Cooperazione internazionale – ci condurrà alla scoperta delle bellezze del Vulture, muovendosi lungo un itinerario tra i comuni di Venosa, Melfi e Rionero.
Prima tappa Venosa, rinomata non solo per essere uno dei borghi più belli d’Italia ma anche perché patria di Quinto Orazio Flacco, il poeta latino del “carpe diem”. Tanti i monumenti e le attrattive, come il castello aragonese, la scenografica “Incompiuta”, chiesa edificata nel XII secolo dai Normanni e mai portata a termine, le catacombe ebraiche, il parco paleontologico di Notarchirico, i prodotti e le eccellenze della tavola e le tradizioni locali.
Maria Teresa Giarratano ci porterà, poi, a Rionero in Vulture sulle tracce dei “famigerati” briganti, e lì incontrerà alcune simpatiche donne anziane dalle quali apprenderà i segreti dei tradizionali ravioli dolci di ricotta.
Ultima tappa della carovana di Sereno Variabile sarà Melfi, città federiciana per eccellenza, dove Osvaldo Bevilacqua ci guiderà alla scoperta del castello normanno svevo, sede di un interessante museo archeologico. Nel castello si imbatterà in un gruppo di falconieri e in vari personaggi che ripercorreranno, attraverso i mestieri di una volta, alcuni momenti di vita quotidiana passata”. L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione Basilicata e la Rai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *