L’Istituto Comprensivo ‘M. Carlucci’ di Ruoti organizza un incontro-evento sulla legalità in memoria di Peppino Impastato

A 40 anni di distanza dall’assasinio di Peppino Impastato, giornalista e attivista italiano, noto per le sue denunce contro la Mafia, l’Istituto Comprensivo “M. Carlucci” di Ruoti organizza, il prossimo sabato 14 aprile, con la partecipazione attiva dei suoi alunni, un incontro – dibattito sulla legalità moderato dalla giornalista Veronica D’Andrea.
L’evento si terrà dalle ore 9:00 alle ore 13:00 presso la Chiesa di San Vito di Ruoti e vedrà dopo i saluti del Dirigente Scolastico Lorenzo Rispoli e del Sindaco di Ruoti Anna Maria Scalise, gli interessanti interventi del Dott. Carlo Bommarito e del Dott. Pino Manzella della Casa Memoria Impastato e quello importante di Don Marcello Cozzi dell’Associazione Libera.
“I giovani sono la più grande risorsa che il nostro Paese possa avere. Il mio pensiero e il mio monito va a loro, che possano diventare promotori di una vita dedita alla resistenza, quella dei valori della lealtà, della libertà, della vita vissuta con onestà e sani principi – dichiara Anna Maria Scalise, Sindaco di Ruoti – e rivolgendosi ai ragazzi dice “Mettete insieme l’entusiasmo e la voglia di fare della vostra giovane età, e fate delle vostre capacità e abilità il motore per migliorare il mondo. Perché il futuro è nelle vostre mani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *