L’istituto “Tandoi” di Corato organizza corso per aspiranti sommelier

Scatterà da mercoledì 6 febbraio nell’Ipc Tandoi di Corato, in collaborazione con l’AIS – tra le più accreditate associazioni di settore – il corso di primo livello da sommelier. Il corso è aperto agli alunni dell’Istituto alberghiero che vogliono intraprendere questo percorso, ma anche agli esterni che intendono avvicinarsi al mondo del vino.

Il corso nasce dalla volontà della dirigente scolastica dell’Istituto, Angela Adduci, insieme al responsabile di zona AIS, Mimmo Di Bartolomeo, di conferire agli alunni dell’alberghiero la possibilità di affinare le proprie conoscenze e competenze, con un bagaglio formativo maggiore, utile per il mondo del lavoro. Abbiamo pensato di aiutare i giovani – spiega Di Bartolomeo – poiché in Puglia, zona turistica in grande crescita, c’è bisogno di gente competente. Durante il primo livello ci si soffermerà sulla figura del sommelier, si tratterà la vigna, si conosceranno i terreni e si studierà il processo di vinificazione”.
Il corso sarà composto da quindici lezioni settimanali, che avranno inizio alle 20.30, della durata di 2 ore, suddivise in teoria e pratica. Ogni lezione vedrà alternarsi i relatori dell’AIS, professori ed esperti del settore. Per l’Ipc Tandoi seguiranno i lavori il professore di Sala-Bar Cosimo Carlesso e l’assistente tecnico Ruggiero Fiorella, entrambi iscritti all’associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *