L’UE garantisce il cofinanziamento per l’ammodernamento della rete di Ferrovie del Sud-Est su numerose tratte del Salento

treno fse“L’Unione europea ha garantito il cofinanziamento ad un’opera strategica per il Salento: l’ammodernamento della rete delle Ferrovie del Sud Est su numerose tratte salentine e l’acquisto di quattro nuovi treni. Sono anni che la rete delle Sud Est è pronta per diventare una grande metropolitana di superficie ecologica, grazie alla quale ridurre l’uso delle automobili e dei pullman per spostarsi da un capo all’altro della provincia” Sono le parole di Sergio Blasi, consigliere regionale del PD. “Spero, e mi adopererò per questo – ha continuato l’esponente pugliese – che i lavori siano presto appaltati e svolti con celerità e oculatezza. Il trasporto pubblico locale è uno dei fattori cruciali per migliorare la qualità della vita delle comunità locali, in particolare di studenti e impiegati pendolari, e dei tantissimi turisti che attraversano il Salento ogni anno. Con i suoi colori, la sua vegetazione e le numerose storie che racconta, il paesaggio salentino è di per sé una attrazione turistica che grazie a una rete ferroviaria locale più moderna ed efficiente dobbiamo saper valorizzare”.

Raggiunto questo obiettivo, secondo Blasi, bisognerà puntare al collegamento delle Ferrovie del Sud-Est con l’aeroporto di Brindisi. “Basta immaginare i risultati che si potrebbero ottenere dal punto di vista della crescita del turismo e della mobilità per tutti i cittadini del Salento, se riuscissimo ad attraversare il Salento da Gagliano del Capo fino a Brindisi, e viceversa, in treno. – afferma – Oggi siamo ancora costretti a vedere turisti che spendono poche decine di euro per percorrere in volo l’Europa e poi spendere di più una volta atterrati per andare da Brindisi alle località turistiche del Salento. Allora, per raggiungere questo obiettivo, mi auguro che la Regione si muova all’interno della prossima programmazione 2014–2020”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *