M5S Corato chiede con urgenza la bonifica del depuratore cittadino

“Sono riprese martedì 2 giugno le nostre escursioni nell’agro, con finalità di più attenta conoscenza del territorio oltre che di denuncia per eventuali criticità ambientali riscontate. Nei giorni scorsi ci sono stati segnalati sversamenti di acque reflue, che scorrono lungo la nostra lama, in più punti. Tali acque traggono origine dal depuratore di Corato”. È quanto si legge in una nota diffusa dal Movimento 5 Stelle di Bisceglie, corredata da un ricchissimo dossier fotografico sul tema.
“Capita le acque reflue, in seguito a piogge o ad accumuli di sterpaglie che ne impediscano il deflusso verso il mare in zona “Cala Pantano” dove sfociano, possano salire di livello e superare gli argini sversandosi nei terreni adiacenti. In via Torre Gavetino le acque invadevano nei giorni scorsi la carreggiata. Mentre in zona Carrara Lama di Macina le acque, ora riassorbite, lasciano melma lungo la strada sterrata, rendendola di fatto impercorribile, e materiale di varia natura nei terreni circostanti. Duole dover constatare la moria degli ulivi lì dove le acque hanno ristagnato per più tempo. Urge intervento di bonifica e messa in sicurezza del canale ed una programmazione di ordinaria manutenzione dello stesso”, è il commento dei pentastellati.

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *