“Made in Basilicata”, ultima tappa sul Pollino

Lunedì 13 maggio su Raiuno, alle 7,50 circa, all’interno di Unomattina, si terrà il quarto e penultimo appuntamento con la rubrica “Made in Basilicata”.
“Sono storie di passione, audacia, creatività quelle raccontate. Gaetano, guida naturalista, ci accompagnerà tra percorsi spettacolari in una natura incontaminata e maestosa, alla scoperta del Parco Nazionale del Pollino che, con i suoi 192.000 ettari è oggi il parco più grande d’Italia. Il Pollino è il luogo ideale di chi ama la natura, lo sport e l’avventura”, spiega l’Ufficio Sistemi culturali e turistici del Dipartimento Presidenza della Giunta della Regione Basilicata.
Sentieri montani tra boschi e ruscelli, passeggiate a cavallo, escursioni.  Lungo itinerari e percorsi accattivanti ci si inoltra in fitti boschi di faggio e cerri, ma anche di abeti e castagni e altipiani erbosi, fino ad “incontrare” sinuosi, fieri e secolari, i Pini Loricati, simbolo del parco.
Ma Il Parco Nazionale del Pollino è anche un vero e proprio giardino botanico.  Centinaia di erbe officinali offrono uno spettacolo incantevole: le fioriture hanno mille colori e rilasciano nell’aria un profumo intenso. Tutti le conoscono e le usano da sempre per le loro proprietà terapeutiche, ma c’è chi ha fatto un passo in più, Vincenzo, imprenditore lucano, che ha creato un’azienda di erbe officinali e con un progetto innovativo, le trasforma in prodotti per la cosmesi, l’erboristeria e la farmacia e che vende in tutto il mondo”.
L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione Basilicata e la Rai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *