‘Mare pulito costa jonica’, un progetto lungo tre mesi

Da luglio a settembre il nostro mare sarà oggetto del controllo e del costante monitoraggio previsto dal progetto ‘Mare Pulito Costa Ionica’. “Per il periodo di luglio-agosto-settembre – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente, Giovanni Bonelli – la Provincia di Matera ha attivato il servizio di pulizia delle acque marine superficiali su tutto il tratto della costa dell’arco jonico. L’attività è condotta con l’ausilio di appositi battelli adibiti alla raccolta e trasporto di rifiuti e alghe prelevate dal mare. Il servizio è attivo tutti i giorni della settimana.”

“Questa iniziativa – ha proseguito il vicepresidente della giunta, Bonelli – garantirà salubrità e qualità estetica a uno dei nostri patrimoni più importanti. Un bene naturale che dobbiamo preservare nell’interesse ambientale ed economico del territorio. Il turismo balneare rappresenta, infatti, uno dei principali motori dello sviluppo del territorio e come tale va tutelato attraverso politiche congiunte tra pubblico e privato. “Mare Pulito Costa Ionica” grazie anche alla collaborazione degli operatori turistici offrirà ai residenti e ai turisti un motivo in più per scegliere le nostre meravigliose spiagge.”

“Il periodo estivo – ha evidenziato il presidente Franco Stella – comporta una serie di responsabilità su cui l’Amministrazione si è ripiegata con volontà e determinazione. Pericoli di incendio e mare sporco sono due delle preoccupazioni principali su cui abbiamo concentrato la nostra attenzione sviluppando progetti in grado di assicurare un pronto intervento. Nel segno della collaborazione con la Regione e con gli enti preposti alla tutela del territorio, siamo riusciti a superare l’impasse di una situazione finanziaria davvero pesante.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *