Marò, Gentiloni chiede un nuovo intervento dell’Onu

Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha incontrato stamane a Roma, presso la Farnesina, il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon. L’occasione è stata propizia per alcune ‘raccomandazioni’ sulla questione di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, i due marò italiani bloccati da oltre 3 anni in India.
“Al segretario generale dell’Onu ho raccomandato di nuovo la questione dei due fucilieri di marina, chiedendogli di prendere in considerazione un suo nuovo intervento per una questione così rilevante per l’Italia”, ha detto Gentiloni durante una conferenza stampa.
Immediato il commento di Elio Vito, presidente della commissione Difesa della Camera: “Finalmente Paolo Gentiloni chiede intervento Onu. È quello che il Parlamento, unanime, chiede da tempo”, ha detto Vito, mediante Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *