Massafra, approvata la proposta dei Giovani Democratici per il ‘metodo del sorteggio’

I Giovani Democratici di Massafra esprimono grande soddisfazione per l’inserimento, nei punti dell’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale, della loro proposta di approvazione di un Regolamento per disciplinare la scelta degli scrutatori avvalendosi del “metodo del sorteggio” .

Apprezziamo la decisione del Presidente del Consiglio Comunale, Giandomenico Pilolli, di aver inserito, immediatamente, già nel prossimo Consiglio Comunale di martedì 22 Gennaio 2013 – ore 9,30,- il nostro Regolamento e ringraziamo, in particolare, i capogruppo del PD, Vito Miccolis, del SEL, Maurizio Baccaro e di CDC, Giuseppe Cofano ed i rispettivi Gruppi, per aver sottoscritto e sostenuto il testo del suddetto Regolamento.La nostra campagna “Free Scrutatori” volge al termine e confidiamo in una positiva risposta della politica ai circa 3000 iscritti all’ Albo degli Scrutatori.

Siamo a pochi giorni dal Consiglio Comunale deputato a discutere dell’argomento ed invitiamo il Sindaco e tutti i Consiglieri Comunali, a nome della cittadinanza, a rispondere favorevolmente alla nostra istanza, approvavando il Regolamento per la nomina degli scrutatori.

Approvare il nostro Regolamento significa adottare un sistema che garantisce imparzialità, trasparenza, tutela della parità di genere e competenza.

Il tema del metodo di scelta degli scrutatori è quanto mai attuale ed in questi giorni, in tutta la provincia jonica, si è dibattuto proprio circa l’utilizzazione del metodo della “nomina” o del “sorteggio”. Nei comuni di Leporano, Monteiasi, Crispiano, Grottaglie, Montemesola, Monteparano, Castellaneta, Faggiano, Fragagnano, Statte, San Marzano, Manduria, Pulsano e Palagianello è ormai una consuetudine l’utilizzo del metodo democratico del sorteggio .A queste realtà vanno aggiunte i comuni di San Giorgio Jonico e Laterza, le cui amministazioni, in questi giorni, hanno definito il sorteggio come “unico” metodo per la nomina degli scrutatori.

Noi siamo sicuri che Massafra non andrà controcorrente e che il nostro Consiglio Comunale deciderà per il principio della trasparenza che, è bene sottolinearlo, si traduce in una piena libertà ed imparzialità degli scrutatori.Invitiamo tutte le forze politiche, associazioni e liberi cittadini a sostenere attivamente la nostra proposta, a schierarsi a favore e di dare un segnale tangibile di condivisione della stessa, partecipando numerosi al Consiglio Comunale di martedì 22 gennaio- inizio ore 09.30 .

Angelo Notaristefano – Segretario Giovani Democratici Massafra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *