Matera: Carmine Alba (Pd) sulla cittadinanza onoraria a Irazoqui

“La volontà di conferire la cittadinanza onoraria ad Enrique Irazoqui, il giovanissimo interprete del Cristo del Vangelo Secondo Matteo, comunicata ieri dal Sindaco Salvatore Adduce alla Conferenza dei Presidenti dei Gruppi, rappresenta il riconoscimento seppure postumo a Pier Paolo Pasolini che decise di girare a Matera il film subito dopo la decisione politica di trasferire la popolazione residente nei Sassi fino agli anni cinquanta, evento che ha acceso i riflettori del contesto internazionale sulla nostra città, la nostra storia, le nostre tradizioni, la nostra situazione. E’ l’omaggio che si deve ad un “grande” della cultura italiana.

Il cammino intrapreso dalla città per l’obiettivo della candidatura a capitale europea della cultura 2019 comincia così a prendere forma e sostanza attraverso atti concreti, consiliari, che ci vedranno impegnati nelle prossime settimane anche nella approvazione e costituzione del Comitato Istituzionale.

Auspico la massima condivisione politica, l’approvazione ed il coinvolgimento di tutti gli attori sociali in questa sfida che, dal mio punto di vista, supera gli steccati partitici ed esige assoluta coesione perché la metamorfosi della città da “vergogna nazionale” a patrimonio mondiale dell’umanità, a capitale della cultura si realizzi portando con se tutti gli auspicati effetti positivi”.

Carmine Alba

Presidente Gruppo PD al Comune di Matera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *