Matera e provincia, i risultati della Polizia di Stato nel 2019

In questo anno straordinario per Matera, particolare è stato anche l’impegno profuso dalla Polizia di Stato sotto il profilo della tutela dell’
ordine pubblico per assicurare il pacifico e sereno svolgimento delle numerosissime manifestazioni di vario genere (politiche, sociali, sportive, religiose, culturali, di spettacolo, etc.), con la collaborazione fattiva delle altre forze di Polizia messe a disposizione dal Prefetto:
Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria nonché dei corpi di Polizia Locale e Provinciale.
Grande rilievo hanno avuto dunque i molteplici e spesso complessi eventi
organizzati per “Matera Capitale Europea della Cultura 2019” , che ha richiamato un flusso di visitatori e di turisti continuo mai registrato finora. A partire dalla cerimonia inaugurale del 19 gennaio, che si è svolta in più momenti della giornata e in diverse parti della città e che, oltre alla presenza di membri del governo e di altre
personalità politico-istituzionali, nazionali ed europee, ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
e del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte
.
Durante le campagne elettorali per le elezioni del Presidente e della Giunta
Regionale di Basilicata del 24 marzo prima e del Parlamento Europeo del 26 maggio dopo, sono giunti in questo Capoluogo, tra gli altri, il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dell’Interno Matteo Salvini, il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, il Presidente di
Forza Italia Silvio Berlusconi, il Vice Ministro dell’Economia e Finanza Laura Castelli, il Segretario Nazionale del Partito Democratico Nicola Zingaretti, il Presidente del Partito Democratico Paolo Gentiloni.
Ulteriore significativo impegno per l’ordine pubblico è stato richiesto dal
programma di festeggiamenti in onore di Maria SS. della Bruna
1, che richiama un crescente numero di fedeli e visitatori nella città dei Sassi e presenta, com ’è noto, momenti particolarmente delicati sotto il profilo della sicurezza.
 
In occasione dei festeggiamenti in onore dalla Patrona della città, l’8 e il 9 giugno si esibisce sfilando per le vie centrali e in piazza Vittorio Veneto la Fanfara a Cavallo della Polizia.
1 Notevole l’impegno, inoltre, per i tanti incontri sportivi di calcio e di basket    delle locali compagini, con squadre rivali talvolta connotate da una tifoseria vivace e turbolenta.
Un altro evento straordinario ha richiesto la massima attenzione sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica: l’incendio divampato il 7 agosto all’ ex comprensorio industriale della Felandina , sito nel Comune di Bernalda, dove trovavano rifugio abusivo oltre 400 immigrati extracomunitari e che ha provocato una vittima.
Oltre all’ attività di polizia giudiziaria e di accertamento dell’Ufficio
Immigrazione, dopo un presidio costante di alcuni giorni, il 29 agosto si è proceduto allo sgombero dei locali e al trasferimento dei migranti in altre strutture della zona.
Sono stati inoltre predisposti attenti e complessi servizi di ordine e sicurezza pubblica anche a causa del permanere dello stato di difficoltà dell’apparato produttivo e della conseguente crisi occupazionale. In tali circostanze, spesso la Polizia di Stato è stata chiamata a svolgere un ruolo di mediazione con le rappresentanze sindacali e con gli stessi lavoratori onde evitare che l’inasprirsi dei conflitti degenerasse in atti violenti.
Rinnovato impulso è stato conferito all’ azione di prevenzione e di contrasto dei reati in genere , sia mediante un’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, sia attraverso accurate indagini, che hanno assicurato alla giustizia autori di delitti di vario genere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *